Primarie centrosinistra e litigi: e alla fine anche a Parma arrivò Tafazzi

tafazzi

Erano stati bravi, perfino più del previsto se si considera il vespaio nato nel Pd nazionale. Tre candidati attivi sul territorio, in apparente crescita di interesse a giudicare dalle sale gremite e in costante fair play tra loro: quasi che davvero il centrosinistra parmigiano fosse conscio della necessità di stare unito per non sbagliare la quinta(!) volta consecutiva e per non ritrovarsi ancora una volta fuori dal Municipio guidato per oltre mezzo secolo. C’erano quasi in fondo, ma poi…

Ma poi ecco l’avvicinarsi della votazione delle primarie (domenica 5) e riecco quella incredibile e forse incurabile sindrome di Tafazzi: definizione nata da quel comico personaggio portato in tv da Aldo, Giovanni e Giacomo: come si vede nella foto, Tafazzi in calzamaglia nera e sospensorio bianco saltella colpendosi masochisticamente l’inguine con una bottiglia di plastica.

Nei giorni di Renzi, Bersani & D’Alema, e  nel periodo pre-elettorale che il centrosinistra di Parma dedica da ormai 20 anni al rito degli autogol, poteva dunque il Pd parmigiano starsene muto e coeso? Ebbene,  no. Ecco dunque, dai siti news parmigiani, la sequenza delle polemiche degli ultimi giorni:i titoli vi danno la sequenza, e linkando potete leggere i singoli articoli.

  1. Endorsement di Civiltà parmigiana per Costi (Repubblica)
  2. Effetto Parma accusa: inciucio Pd-Civiltà parmigiana (Gazzetta)
  3. Lavagetto stoppa Civiltà parmigiana: Confini invalicabili (Repubblica)
  4. Costi a Lavagetto: Non sei il segretario del comitato di Scarpa – Serpagli: Decidano i cittadini (Repubblica)
  5. Pagliari: Appoggio Costi. No a chi è legato a Vignali (Repubblica)
  6. Scarpa a Pagliari: Hai contribuito alle sconfitte. Solo uniti si vince (Repubblica)

Gli ultimi due interventi sono di oggi. Al senatore Pagliari è arrivata prontamente la replica di Scarpa. Ora si tratterà di vedere due cose: 1) se da qui a domenica, e mentre oggi il terzo candidato Alimadhi presenta il programma al Wopa, il virus di Tafazzi continuerà a colpire o se le polemiche finiranno qui. 2) Comunque vada il voto delle primarie, si tratterà poi di capire se il vincente fra Alimadhi, Costi o Scarpa (ordine alfabetico) sarà nelle urne il candidato di tutto il Pd/centrosinistra, o se nel guareschiano segreto dell’urna dove neppure Stalin riusciva a vedere andrà in scena l’ennesima autolesionistica recita di quello che un tempo fu a Parma il partito di governo.

Nel quale, sia chiaro, le liti e le coltellate erano forse non meno furibonde di oggi. Ma di cui, quando i big uscivano dal “bunker” di via Pellico, non restava poi traccia: perchè la soluzione emersa in quelle caldissime riunioni diventava automaticamente la soluzione di tutti. E all’opposizione toccava stare agli altri partiti…

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...