Dede, ultras, giornalisti, calcio…

tardini elicottero

“Abbiamo iniziato a vendere i biglietti della Riffa annuale, un appuntamento molto importante per il nostro Gruppo, in quanto ci consente di coprire alcune spese dell’attività, ma soprattutto di aiutare un’Associazione di Volontari della nostra provincia come l’Ass. Traumi Onlus Casa Azzurra”. Voglio partire da qui, per una riflessione senza sentenze – ma semmai con qualche domanda di cui sarò lieto di ascoltare eventuali risposte – su una settimana di “calcio”. Continua a leggere “Dede, ultras, giornalisti, calcio…”

Annunci

Un presepe non fa primavera: Pizzarotti e Cavandoli sono di nuovo a litigare sui social

FotoJet (3)

Neppure il tempo di registrare e approvare la “pace” sul presepe in Piazza, che il sindaco Federico Pizzarotti e la deputata Laura Cavandoli hanno ripreso a litigare sui social, come ormai sta avvenendo da mesi. Continua a leggere “Un presepe non fa primavera: Pizzarotti e Cavandoli sono di nuovo a litigare sui social”

Facce da anolini, facce bellissime da Volontariato

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato – Non sono i quasi settecento chili di anolini prodotti, il vero risultato della staffetta di solidarietà che si è svolta fra venerdì e domenica mattina nelle cucine della Protezione Civile, ma il vero merito di questa iniziativa è quello di aver fatto vedere una città che non si tira indietro, di persone belle e piene di cuore che hanno risposto senza indugio all’appello di Parma Facciamo Squadra.

Con queste immagini, Forum solidarietà che ha coordinato la quarantottore solidale vuole ringraziare i 400 volontari che si sono passati grembiule e testimone, persone di ogni età (dai 2 agli 86 anni!) di tutte le provenienze e culture, volontari di associazioni, parrocchie, famiglie e tanti semplici cittadini che hanno telefonato in via Bandini offrendosi per un aiuto.

E poi grazie ai volontari speciali della Protezione Civile, la squadra dei cuochi che, in via del Taglio, ha lavorato ininterrottamente preparando impasti e caffettiere, instancabili come nelle emergenze. Infine grazie ai cittadini che si sono messi in fila per acquistare gli anolini e a chi è rimasto senza ma ha fatto ugualmente i complimenti al progetto.

Anche Conad Centro Nord ha contribuito in modo importante, donando materiali, materie prime e il ristoro per chi era al lavoro. L’intero ricavato della vendita, che sarà comunicato nei prossimo giorni, verrà moltiplicato per quattro da Barilla, Chiesi Farmaceutici e Fondazione Cariparma.

Per saperne di più su Parma facciamo Squadra c’è il sito www.parmafacciamosquadra.it.

Forum Solidarietà – Centro Servizi per il Volontariato in Parma 

Dimissioni Scarpa, litigi Pd, commento Pizzarotti: una sconfitta parmigiana

Cattura

Non conosco, e comunque non posso giudicare, la forza degli impegni di lavoro con i quali Paolo Scarpa ha motivato le sue dimissioni dal Consiglio comunale, smentendo così ciò che proprio a Ilcielodiparma aveva dichiarato poco più di un anno fa (leggi). Una motivazione personale e quindi da rispettare, anche se non si può non leggere questo abbandono in una sequenza che già comprende gli sconfitti del centrosinistra Soliani, Peri e Bernazzoli… Continua a leggere “Dimissioni Scarpa, litigi Pd, commento Pizzarotti: una sconfitta parmigiana”

Sindaco e onorevole, leggetevi Guareschi e mettete prima Parma

Cattura

Premessa: vorrei che questo articolo iniziasse con un sorriso 🙂 , sia perchè le social-polemiche ormai mi danno l’orticaria sia soprattutto perchè oggi è un giorno in cui Parma ha perso un volontario che a sorridere e al volontariato verso i bambini di Portos ha saputo pensare perfino dal suo letto di ospedale. E questa è la vera Parmigianità che

tanto spesso invochiamo e che altrettanto spesso siamo i primi a tradire.

Allora è con l’auspicio di un sorriso che vorrei riproporre una situazione che si protrae ormai da alcuni mesi (ne avevamo già parlato in settembre), nell’apparente indifferenza delle altre istituzioni, dei media e della città in genere.

Gli scambi di social “complimenti” fra il sindaco Pizzarotti e i parlamentari, in particolare l’on. Laura Cavandoli, sono ormai una lunga sequenza di cui la foto qui sopra mostra solo l’ultimo fotogramma di tre giorni fa: a settembre l’avevo definito un brutto film che non fa bene a Parma. E anche se il clima da perenne campagna elettorale condiziona la nostra politica a tutti i livelli, a me piace pensare che Parma possa ed essere diversa.

Proprio dalle nostre parti, un genio come Giovannino Guareschi ha saputo scrivere pagine che ancora incantano e a volte commuovono, sulla possibilità e necessità che anche i più ruvidi conflitti politici possano poi comporsi per il bene comune. Ecco: allora forse è il momento di resettare i litigi di questi mesi e i post ironici o non troppo gentili, senza alcuna gara su chi ha iniziato o chi ha detto la cosa più grave.

Parma merita che anche chi si fronteggia nelle idee (e avremo fin troppo presto una nuova campagna elettorale in cui dimostrarlo…) trovi poi una sintesi che alzi l’asticella: come nel Mondo Piccolo guareschiano si sapeva fare per i funerali di una maestra o per una stalla in cui non si poteva aspettare oltre a mungere. Ecco: un regolamento per l’utilizzo delle sale pubbliche (che escluda sicuramente i nostalgici del fascismo tipo Forza nuova, ma anche chi strizzasse l’occhio a qualunque totalitarismo) e la città unita il 25 aprile, senza distinguo e scuse puerili ma ovviamente anche senza contestazioni potrebbero essere un ottimo esempio.

Prima ho citato Andrea, volontario fino agli ultimi giorni, mentre una settimana fa ero alla festa dei volontari di Giocamico, che rendono colorato e gioioso il soggiorno ospedaliero di tanti giovanissimi pazienti. Ecco: la Parmigianità che, pur con casacche diverse, sindaco e parlamentari sono chiamati a rappresentare è questa. Per tutto il resto (litigi e scaramucce che non portano a nulla) c’è già Roma…