La Parma di Lauro Grossi. E la nostra

Cattura

Nessuno si arrabbi e nessuno legga questo articolo come un discorso personale. Ma quando alcuni giorni fa è uscita una bella fotografia di Marco Vasini del sindaco Pizzarotti che sbirciava dalla finestra del Municipio la protesta nella Piazza sottostante di alcuni comitati, e poco dopo è comparsa su Facebook la fotografia di Lauro Grossi del quale ricorre oggi il 30° anniversario della morte, ho pensato a quanto siano diverse la Parma di allora e la Parma di oggi. Continua a leggere “La Parma di Lauro Grossi. E la nostra”

Le convergenze parallele che scavalcano l’odio

Cattura

Il dibattito sta per terminare: stiamo parlando da oltre due ore e ormai si fa tardi, anche se sono ancora tutti lì incollati alle sedie e capisci che resterebbero ancora ad ascoltare. Ma non c’è più tempo per altre domande e così ripongo nella carpetta gli articoli che mi ero portato per trarne spunto. E l’occhio mi cade su quella particolarissima foto degli anni ’60: un bianconero che insieme ha fermato un momento di vita familiare e un simbolo di una politica sicuramente controversa anche allora, ma con uno stile che oggi appare lontanissimo. E’ la foto di un papà che sulla spiaggia di Terracina cammina tenendo per mano una figlia, entrambi con un sorriso pur solo abbozzato. La particolarità è che quell’uomo non è in costume come il bagnante sullo sfondo e come solitamente si è in spiaggia, ma è in giacca e cravatta… Continua a leggere “Le convergenze parallele che scavalcano l’odio”

Greta e Greto

Cattura

Mentre il social-pianeta continua a dividersi sulla 16enne svedese Greta, a Parma il dibattito ambientale più gettonato riguarda Greto. Che in realtà ha ovviamente la g minuscola ed è il greto del nostro piccolo ma amatissimo torrente cittadino: un greto la cui futura sistemazione continua a far discutere.

Io mi trovo sempre in difficoltà quando si tratta di prendere posizione su un tema che so di non conoscere a sufficienza.  Continua a leggere “Greta e Greto”