Federico e Fedez: il concerto di San Silvestro visto dal sindaco 

Il sindaco ha pubblicato un post su facebook  sul concerto di San Silvestro. Ecco il testo: 

Si sta scatenando un po’ ovunque una caccia alla location del concerto di Fedez. Nessuno ha informazioni ufficiali, ma si vogliono ugualmente battezzare luoghi, che per forza di cose cambiano una o due volte al giorno e suscitano dibattiti spesso costruiti su niente. Mi sento di dire solo due cose. La prima è che per quel che riguarda la location, l’Amministrazione ha atteso di avere tutti i dati necessari per poter prendere la decisione migliore per l’evento di capodanno. Come saprete, i recenti fatti di Torino hanno inasprito le misure di sicurezza e dunque questo ultimo dell’anno non è paragonabile a nessuno dei precedenti e a nessun grande evento avvenuto in Italia e in un centro storico prima dell’ultima finale di Champions League. Com’è giusto fare, una volta raccolti dati e pareri si prende la decisione. Non si può andare di corsa per soddisfare l’ansia di chi vuole a tutti i costi battezzare una location. L’ho ripetuto in più occasioni, ma non è servito a placare questo tipo di dibattito. 

Secondo punto: si continua a leggere che il concerto costerà 250.000 euro. Mi pare che anche i media locali abbiano sottolineato il fatto che quella cifra è stata impegnata a scopo precauzionale ed è stata fissata quando ancora non si aveva piena contezza dell’artista, della scheda tecnica, della location e delle misure di sicurezza. La spesa sarà sicuramente inferiore a quella cifra e si avvarrà anche della partecipazione di sponsor che alleggeriranno ulteriormente l’impegno del Comune. Si tratta, in altre parole, di un evento economicamente non troppo distante dai precedenti capodanni, che da ormai molti anni Parma decide di offrire alla città e a chi viene da fuori.

Si può insomma discutere su molte cose (sulle scelte di fare determinati eventi, sugli artisti; ci sta, se la discussione è obiettiva e costruttiva e non hating a prescindere, è più che ben accetta). Non discuterei però più, per ora, né di location, né di 250.000 euro, ma capisco che la polemica sempre e comunque contribuisca alle vendite. Poi tra pochi giorni, contiamo di dare le (molte) notizie ufficiali, che è bene dare tutte insieme e non con il contagocce. Grazie per aver resistito a leggere fino a qui!

Annunci

Terremoto: nuova scossettina 2.3 all’alba. Da ieri sono 19

Una scossettina 2.3, senza alcun problema,  è stata registrata anche oggi all’alba (ore 6.13) nel Parmense, con epicentro Fornovo Taro.  

Ieri come noto la terra ha tremato soprattutto alle 13,37 con una scossa di magnitudo 4.4 che ha fatto scendere la gente in strada e ha provocato parecchio spavento.  Ma per fortuna non ha causato danni.

In totale, lo sciame di ieri ha registrato 18 scosse. Più quella di stamattina. 

E  Lucarelli scrive a Ghirardi per Parma-Brescia: “Caro presidente…”

Si avvicina Parma-Brescia. E su facebook il capitano Lucarelli saluta così Tommaso Ghirardi : 

Caro Presidente,

per te domenica sarà sicuramente un derby speciale tra la squadra della tua città e quella a cui hai fatto un gran bene.

Si del bene perchè  quale tifoso non vorrrebbe vedere la propria squadra fallire a metà campionato,quale tifoso non vorrebbe che la propria squadra venisse sommersa di debiti e derisa da tutta italia,quale tifoso non vorrebbe farsi un bel campionato di serie D e passare dalle sabbie mobili della Lega Pro.

Mi dispiace solo che tu sia andato via presidente , perchè avresti potuto vantarti come piaceva fare a te di aver riportato il “Parma dove gli compete”, ma tu non sei così, a te piace fare del bene e scappare cosi da lasciare in tutti un ottimo ricordo.

Per questo motivo ti invito ufficialmente allo stadio a vedere la partita cosi che possiamo  ringraziarti di persona. 

Se accetti ti chiedo solo una cortesia…vieni in anticipo,perché saremo in tanti.

In prima fila metto i dipendenti che hai lasciato senza lavoro, a seguire i fornitori per ribadirgli che hai saldato tutte le loro spettanze, i tifosi ed una città intera  che hai umiliato davanti a tutta italia ed infine i calciatori lasciati senza contratto.

Un ultima cosa ti chiedo,se ti avanza un posto in macchina porta con te l’amico di roma, perché penso sia giusto riconoscere anche a lui la bontà del lavoro svolto….

ma mi raccomando prima di uscire dalla tribuna provate  a passare davanti a quel mezzo busto che troverete  nell’atrio….leggete  bene il nome magari potrebbe insegnarvi qualcosa….ma evitate di passare davanti al museo perchè nei 104 anni di storia,nonostante il bene che ci avete fatto voi non ci siete .